PDF Stampa


                                              

 ACCORDARE LA CHITARRA CON L’ACCORDATORE ELETTRONICO

 

La chitarra è uno strumento dall’accordatura molto instabile.

Alcuni fattori come gli sbalzi di temperatura, l’umidità, l’invecchiamento delle corde o semplicemente piccoli urti, possono infatti determinarne la scordatura rendendo necessario un controllo prima di iniziare a suonare.

Per utilizzare correttamente un accordatore elettronico, è necessario conoscere la denominazione internazionale delle note (una semplice lettera), utilizzata da tutti questi apparecchi:

 

 

 

Gli accordatori, riconoscono automaticamente la nota ottenuta suonando la corda a “vuoto” cioè senza premere nessun tasto sulla tastiera.
Per prima cosa occorre controllare che sull’accordatore compaia la lettera corrispondente alla corda che stiamo accordando (es: se stiamo accordando il LA, dovrà comparire la lettera A).
Come seconda cosa dovremo guardare la lancetta posta all’interno del quadrante.
Se si posizionerà sulla sinistra (b), significa che la corda nota “cala” e quindi dovrete tenderla agendo sulla meccanica.
Se invece si fermerà sulla destra (#), dovrete allentarla.

Avrete raggiunto l’accordatura esatta, quando l’indicatore si posizionerà al CENTRO.

 

Clikka quì per stampare l'articolo:

                                                 

 

 


 

 

 

 www.chitarreedintorni.com